Nuova Comunicazione – Il contact center

Nuova Comunicazione è un contact cennuova_comunicazione_LOGO-300×213[1]ter che ha la sede principale a Funo di Argelato, in provincia di Bologna. Ha iniziato l’attività con una piccola commessa di telemarketing consumer, per poi crescere sia in ambito consumer che in ambito business consolidando la propria esperienza nel settore estetico/medicale e del benessere.
Ha adottato la soluzione Cloud Contact Center di SISECO per ottenere il massimo della scalabilità e flessibilità.

Telemarketing professionale e Privacy: è utile (e possibile) utilizzare il numero nascosto ?

La nostra piattaforma è leader di settore per attività di Telemarketing e Teleselling con oltre un miliardo di telefonate commerciali e promozionali all’anno.

Molti utilizzatori ci chiedono ancora la possibilità, per talune campagne marketing, di far uscire le telefonate con il numero “nascosto” (anonimo). Che si possa o meno vorremmo parlare di altro. Mercato, regole del gioco e professionalità vogliono essere infatti al centro di questo articolo.

Petit Jardin e CRM: sempre più verso i propri clienti

Petit Jardin e CRM: sempre più verso i propri clienti
soluzione integrata costituita da un ERP capace di soddisfare le esigenze del progetto, al gestionale integriamo il CRM b.com che supporta e organizza il lavoro degli operatori nel Call Center, garantendo una veloce e corretta acquisizione degli ordini.

Leader … nelle Telecomunicazioni – GT Group

Leader … nelle Telecomunicazioni – GT Group.

Leader è la struttura del gruppo GT Group, si occupa della commercializzazione di prodotti e servizi in ambito di telecomunicazioni, in qualità di agenzia Telecom Italia Business Partner.

Clicca sul titolo e scopri di più…

Althea Group – servizi di Contact Center

Althea è una struttura giovane e dinamica che offre servizi di Contact Center con competenza e qualità. Attenti alle esigenze del mercato proponendosi con soluzioni capaci di soddisfare le esigenze dei clienti. I servizi offerti sono molteplici. Area Inbound: Customer care, Help Desk di primo livello con operatori specializzati; Area Outbound i principali servizi erogati si occupano della gestione delle vendite telefoniche, Teleselling, gestione di Customer Satisfaction, riqualificazione di DB dei clienti. Ai servizi telefonici principali affianchiamo campagne e-mail Marketing per la generazione di Leads e un attento e preciso servizio di Back Office che raccorda tutte le attività massive. L’inserimento del CRM b.com ha aiutato l’intera struttura ad organizzare i processi funzionali delle singole business unit, ottenendo una maggiore distribuzione delle informazioni tra le diverse funzioni aziendali, con un importante ridistribuzione dell’impiego del tempo. Un ulteriore valore aggiunto è arrivato dalla distribuzione della piattaforma alle agenzie partner per il caricamento degli ordini, per la tipologia di servizi che eroga Althea è stato fondamentale poter comunicare agli agenti, alle subagenzie e ai partner lo stato avanzamento del lavoro svolto, sfruttando il lavoro già fatto dal Back Office. Ogni singolo utente ha la visione completa relativa alla sua produzione, senza interferire con i dati inseriti dai colleghi, mentre per lo staff di Althea impegnato nelle attività di Back Office è tutto molto più semplice mantenere aggiornato lo stato avanzamento, merito dell’interfaccia specifica sviluppata appositamente per Althea. E’ stata predisposta anche un’area di condivisione per le informazioni che Althea intende distribuire ai suoi collaboratori, mentre per tutto ciò che è riservato abbiamo predisposto un’area specifica per il singolo collaboratore. L’importante struttura...

Come lavorare e rispondere in un call center Outbound

Come lavorare e rispondere in un call center Outbound – Ormai, il lavoro più diffuso in questi anni è quello dei call center in outbound. Ovvero vendere un prodotto al telefono.
Questo fenomeno si sta infatti sviluppando notevolmente. Sebbene si tratti di una attività spesso pagata poco ed estenuante attrae sempre più persone, specialmente ragazzi al loro primo impiego.

Call center: contratto collettivo nazionale (UGL) – 60 secondi

CONTRATTO COLLETTIVO NAZIONALE DI RIFERIMENTO PER I COLLABORATORI TELEFONICI DEI CALL CENTER CHE SVOLGONO ATTIVITA’ DI VENDITA DIRETTA DI BENI E DI SERVIZI E ATTIVITA’ AD ESSE CONNESSE ED ACCESSORIE, IN MODALITA’ OUTBOUND ai sensi dell’art. 61, D.Lgs. n. 276/2003, modificato dall’art. 1, c. 23, l. n. 92/2012, e dall’art. 24-bis, D.L. n. 83/2012 (convertito nella legge n. 134/2012)

Geo Telemarketing

Nelle attività di Telemarketing finalizzate a prendere appuntamenti spesso è utile avere strumenti di supporto che possano agevolare l’attività di localizzazione dei clienti e dei prospect direttamente mediante l’ausilio di una mappa. Normalmente le anagrafiche da “lavorare” e “contattare” vengono proposte secondo un ordinamento basato sulle zone, anagrafico o altro. Grazie alla nuova funzionalità di GEO TELEMARKETING è possibile mappare le anagrafiche da lavorare/contattare direttamente sulle mappe di Google !   L’operatore sceglie semplicemente una zona ed un raggio di riferimento (es. ALBENGA e 50KM). Il sistema visualizza tutte le anagrafiche in campagna. Su ogni PUNTINO (detto PUSHPIN) di Google si può visualizzare i dati dell’anagrafica, contattarlo o semplicemente consultare l’intera SINTESI CRM dell’anagrafica. Quando si desidera procedere con una anagrafica la stessa viene aperta per il contatto automatico, secondo un Workflow Marketing eventualmente predefinito. [Show slideshow]  ...

Countdown per il REGISTRO dei Buoni o Cattivi del Telemarketing!

  Come canta Vasco, BUONI o CATTIVI, non e’ la fine… Manca poco alla rivoluzione el mondo del telemarketing. Dal 25 maggio entra in vigore il decreto Ronchi che cambiera’ il rapporto tra call center e cittadini, rendendo contattabili tutte le utenze, comprese quelle che non hanno dato il proprio consenso. Chi non vorra’ essere contattato, dovra’ iscriversi al registro pubblico delle opposizioni, che dovra’ essere istituito entro sei mesi dall’entrata in vigore della legge di conversione del decreto, ma su cui non si sa ancora molto. Come vivono i call center questo cambiamento? Con quale spirito si preparano a vivere il passaggio? Con il decreto Ronchi si passa da un sistema di opt-in, quello introdotto dal decreto sulla privacy, in cui era la societa’ che doveva ottenere il consenso del cliente per inviare comunicazione commerciali, a una logica di opt-out, in cui e’ il cliente che non desidera piu’ essere contattato a dover manifestare il proprio dissenso. Per i call center si tratta di un’occasione importante da cogliere: per questo e’ fondamentale avere i mezzi giusti. Dopo le restrizioni imposte dal decreto Bersani nel 2007, che rendeva contattabili solo le banche dati costituite sulla base degli elenchi telefonici precedenti al 1° agosto 2005, per i call center la nuova direzione normativa sembra essere na boccata d’ossigeno, anche se le posizioni sono di vario tenore . ”Pur essendo un decreto migliorativo, restano molti interrogativi –afferma Claudia Castorina di X Bound di Cagliari, azienda nata nel 2006 che utilizza il CRM b.com di Siseco-. L’idea del registro delle opposizioni e’ buono, ma come funzionera’? Sembra che si stiano ispirando agli...

Privacy Preference Center

Close your account?

Your account will be closed and all data will be permanently deleted and cannot be recovered. Are you sure?

Are you sure?

By disagreeing you will no longer have access to our site and will be logged out.