Vuoi sapere chi legge le tue e-mail e da dove ?

  Finalmente e’ possibile sia in GAT.crm che in b.COM. Mediante una nuova funzionalità potete inviare le Vostre email da GAT, B.COM, HI-CREDITO, WebDesk e IphoneBox tracciando chi legge, da dove legge e moltro altro …   Con questa nuova funzionalità aggiuntiva puoi avere finalmente un server professionale di invio messaggi che basterà configurare in GAT.crm, B.COM, HI-CREDITO, WebDesk e IphoneBox. I vantaggi evita i filtri antispam e salva il tuo attuale server di Posta conosci per ogni email inviata, chi l’ha aperta, quali link ha cliccato (con data e ora), dove si trovava (geolocalizzazione in base all’IP) e con quale dispositivo ha aperto il messaggio costruisci in automatico un database con l’elenco dei destinatari che puoi riutilizzare per comunicazioni massive (per esempio, auguri di Natale) gestisci in automatico i feedback loop, cioè le segnalazioni dei destinatari che cliccano “segnala come spam” su Hotmail, Yahoo!, Libero, Gmail gestisci in automatico disiscrizioni ed errori con notifiche al mittente ottieni STATISTICHE (aperture, clic, geolocalizzazione, device…) a livello di singolo destinatario (o di account SMTP o per altri criteri di aggregazione (per esempio, aggregate sul reparto aziendale)) puoi aggiungere in automatico un “pie’ di pagina” per inserire messaggi di marketing a tutte le email in...

Il SAAS si muove?

Il SAAS – Software As A Service –  piano piano si muove anche in Italia? I dati illustrati nel convegno  ICT as a Service: ennesima moda o reale opportunità per le PMI? , organizzato dall’Osservatorio Ict & Pmi della School of Management del Politecnico di Milano, giunto alla settima edizione e che ha riguardato oltre 1.000 aziende italiane fra 10 e 500 addetti, fanno emergere almeno qualche barliume di luce in un panorama ancora piuttosto statico, se non in alcuni contesti, pietrificato. I dati significativi sono relativi al fatto che le aziende con più di 200 dipendenti si sono dette interssate a fruire di SW in questa modalità con percentuali più alte rispetto a quelle delle ultime analisi disponibili, con valori pari al 25% per quanto riguarda  la gestione documentale, la Unified Communication e il Crm ,  al 20% per la Business Intelligence, il 15% per la gestione degli acquisti mentre solo il 5% ha invece dimostrato interesse nell’office automation in modalità as a Service. Arrancano in ultima fila le aziende più piccole che per percentuali pari al 42% continua a usare gestionali “semplici” (che gestiscono poche attività quali amministrazione e contabilità) e che il 9% non usa ancora nessun pacchetto – meglio comunque del 12% di tre anni fa. Sarà dura vedere a breve il panettiere sotto casa che sottoscriva una fornitura per dei servizi di questo tipo, ma magari tra qualche anno ci sarà la Pensione Mariuccia di Riccione che utilizzerà un CRM on demand, integrato con qualche semplice servizio WEBTOLEAD,  per gestire al meglio i rapporti con i suoi clienti olandesi e brianzoli o per cercare nuovi turisti in Norvegia .      ...

Direct Email Marketing – potente, semplice e multicanale !

Ogni giorno in Italia arrivano 20 nuove e-mail per utente, spam esclusa, per un totale di quasi 500 milioni di messaggi quotidiani. I dati che emergono dalla ricerca European Email Marketing Consumer Report confermano una tendenza in atto da tempo: l’e-mail marketing è sempre più diffuso anche nel nostro Paese. Mandare molte mail, però, non equivale a ottenere risultati: “Occorre stabilire un profilo preciso del destinatario e quindi scegliere il mezzo di informazione più adatto” afferma Roberto Lorenzetti, amministratore delegato di Siseco, azienda leader in soluzioni informatiche. Se è vero che l’e-mail è il mezzo più usato, è altrettanto vero che non sempre risulta essere quello più efficace. “Ci sono persone che non la utilizzano o che la guardano poco – prosegue Lorenzetti -. Negli ultimi anni l’uso degli sms è aumentato esponenzialmente, mentre i messaggi vocali pre-registrati vengono utilizzati soprattutto dai candidati nel periodo pre-elettorale e il fax risulta molto apprezzato da chi non utilizza l’e-mail. Le lettere, inviate tramite posta prioritaria o raccomandata, sono utilizzate soprattutto da professionisti che hanno bisogno di documenti certificati e che dunque preferiscono la carta stampata”. Grazie a Hi Sender, la nuova piattaforma messa a punto da Siseco in collaborazione con aziende specializzate nel settore, nell’ambito del progetto Siseco Partnership Advantage (SPA), è possibile inviare con un click lo stesso messaggio a liste di nomi pressoché infinite, ma con mezzi differenziati: mail, newsletter, sms, fax, lettere e messaggi vocali pre-registrati.La piattaforma b.com CRM (Customer Relationship Management) di Siseco dispone di tutte le funzionalità per creare campagne automatiche di direct marketing multicanale, che garantiscono una corretta gestione delle procedure rispettando la privacy, evitando...

Privacy Preference Center

Close your account?

Your account will be closed and all data will be permanently deleted and cannot be recovered. Are you sure?

Are you sure?

By disagreeing you will no longer have access to our site and will be logged out.